NarrAzioni al Museo

                   NarrAzioni al Museo

Arte, danza e storytelling per nuovi sensi di appartenenza

Il progetto nasce dalla collaborazione tra il Museo BeGo Benozzo Gozzoli di Castelfiorentino e Kineses Centro Studi Danza e Movimento per aprire ed offrire ai più giovani un luogo aperto, inclusivo ed accogliente dove sentirsi rappresentati.

Il progetto nasce dalla convinzione che il museo oggi non sia più un luogo deputato esclusivamente alla nostalgica conservazione di memorie e tracce materiali del passato, ma anche un luogo vivo, una piazza aperta al coinvolgimento di pubblici sempre più ampi, in attento e continuo dialogo con il territorio di riferimento, aperto a tutti, inclusivo ed accogliente nei confronti di chi, portatore di tradizioni e sensibilità culturali diverse, può trovare nel museo un luogo dove sentirsi rappresentato.

La finalità del progetto è quella di aprire il museo ad un pubblico che tradizionalmente non si sente rappresentato al suo interno, quello dei giovani preadolescenti che risiedono principalmente nell’area di Castelfiorentino. Per promuovere ed incoraggiare la partecipazione attiva dei giovani nel BeGo Museo Benozzo Gozzoli, verranno esplorate modalità di interpretazione del patrimonio museale e territoriale che uniscano tra loro i linguaggi di arti diverse: musica, danza, teatro e narrazione. Nell’ottica di facilitare nuove connessioni e risonanze con la collezione museale i partecipanti diverranno attori e creatori coinvolti a pieno titolo nel processo di mediazione culturale del patrimonio del museo attraverso l’utilizzo creativo dell’espressione di sé.

I destinatari sono giovani dagli 11 ai 14 anni, il laboratorio si svolgerà presso il BeGo Museo Benozzo Gozzoli il mercoledì pomeriggio dalle 17 alle 18,30 a partire dal 28 Marzo.

Il progetto si è concluso a Dicembre 2018 ed è stato finanziato dal Comune di Castelfiorentino nell’ambito del Progetto ASTRA